aKite per la prima volta in un Temporary Store

aKite è stato scelto da uno dei più gradi gruppi mondiali del lusso* per il primo PopUpStore (negozio temporaneo) di uno dei suoi marchi principali, aperto a Milano in occasione del Salone del Mobile dal 13 al 18 Aprile 2010.

Quello del PopUp o Temporary Store è un concetto innovativo che unisce Evento e Vendita in una location temporanea (da qualche giorno a qualche mese) e non convenzionale (area normalmente adibita ad altri usi, da ristrutturare, occupata a rotazione da marchi diversi …).

L’evento di solito è finalizzato a comunicare importanti novità, testare nuovi prodotti o essere presenti, almeno temporaneamente, in luoghi di grande traffico oppure, come in questo caso, intercettare la “migrazione” di clienti ed operatori, che nella settimana del Salone del Mobile arrivano a Milano da tutto il mondo.

L’azienda, leader mondiale del segmento Luxury, disponeva già di un sistema per la gestione dei negozi, ma ha voluto passare ad un software più leggero, semplice e moderno per eseguire aperture veloci nei diversi continenti, pur mantenendo la perfetta integrazione con i sistemi centrali. I PopUpStore vengono visti al centro come se avessero lo stesso sistema informatico dei normali negozi.

Oltre ai vantaggi tecnici ed economici di un software erogato come servizio da Internet (SaaS da Cloud Computing), aKite è risultato anche molto più semplice da utilizzare rispetto al software tradizionale. Dopo essere stata scaricata da Internet in pochi minuti sul PC, l’applicazione è stata illustrata ai commessi, che in meno di un’ora si sono trovati a proprio agio nell’uso del sistema. Il sistema aKite è stato infatti progettato per una elevata velocità di “deployment” sia sul fronte tecnico, che su quello dell’effettivo utilizzo.

Una componente fondamentale del concetto di Temporary Store è un’efficace campagna di inviti. La presenza dei Retail Web Services, l’Hub intelligente e aperto del sistema aKite su Internet, facilita enormemente l’integrazione con gli attuali sistemi di CRM e con i Social Network che in futuro rappresenteranno un’ importante leva per la creazione di interesse verso i negozi temporanei che devono massimizzare in breve tempo il numero di contatti e di vendite.